Blog

I nostri amici asini – “Avventure in cascina”.

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 1 Luglio 2020

Sono tre, sorridenti e morbidi: Neve, bianco come il suo nome, Tempesta, la mamma e Morena, la cucciola. Sono i tre asinelli de "Il buon seme" e ora sono i nostri amici.

Apetta Giulia ad “Avventure in cascina”: alla scoperta del tesoro che ci circonda.

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 1 Luglio 2020

Ad "Avventure in cascina" le esperienze sono tante e preziose. Qualche giorno fa è arrivata un'amica speciale e ha portato semi preziosi. E' l'Apetta Giulia che ha chiesto aiuto a bambine e bambine per far nascere tanti fiori da cui lei e le sue sorelle possano ricavare del buon miele. Le api, così piccole, sono importantissime, perché impollinano tutte le meravigliose piante del nostro pianeta, quelle che permettono anche a noi di vivere.

“Avventure in cascina”: boschi e Folletti!

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 25 Giugno 2020

Certo, nel pieno di una giornata luminosa e calda non si possono vedere facilmente. E poi, con tanti ragazzini e ragazzine in giro, se ne stanno prudentemente nascosti. E guardano che cosa succede...così fanno i Folletti.

Piccoli coltivatori crescono – Centro estivo “Avventure in cascina”

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 24 Giugno 2020

Le verdure...non sempre è facile farle mangiare ai bambini: certo, quelle foglie verdi che escono dal sacchetto di plastica...ma prima, dov'erano?

GRAZIE MAESTRE! Scuola dell’infanzia Orsetto

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 24 Giugno 2020

Ci sono azioni semplici, che seguono a pensieri bellissimi, azioni condivise tra persone attraverso la relazione che si crea quando si hanno obiettivi comuni e che riempiono di gioia e di soddisfazione il cuore di chi svolge il proprio lavoro con passione. Quello che segue è il risultato di una di queste azioni.

Un’estate diversa con Ottavio – Centro Estivo Scuola Orsetto

Pubblicato in Cultura e Animazione il 17 Giugno 2020

Sì, tutto è cambiato e raggiungere la meta, qualsiasi meta, ci sembra più difficile. Anche il nostro Centro estivo non potrà essere quello di tutti gli anni: non si potrà giocare in grandi gruppi di ragazzini e ragazzine, non si potranno utilizzare molte attrezzature che erano in uso in passato...una corsa ad ostacoli? Forse un po’, ma forse anche un’occasione che ci rende più protagonisti delle nostre azioni. Già, perché se non si hanno i tanti supporti a cui ci siamo via via abituati, allora sì che dobbiamo tirare fuori il meglio di noi stessi. Adesso più che mai sono le nostre qualità umane e professionali a contare: ricominciamo a tentare di fare “tanto con poco”, come si faceva in fondo fino a non molti anni fa, ma con una coscienza differente, quella di chi fino a pochi mesi addietro era abituato ad avere altri mezzi a disposizione e ora che ha dovuto adattarsi in fretta a qualcosa di inatteso, sa di possedere un patrimonio antico e nuovo: la capacità di immaginare, di creare e soprattutto di desiderare e realizzare la relazione con chi ha vicino, con coloro di cui si prende cura.

Avventure in cascina: noi al Centro – cooperativa La Strada

Pubblicato in Cultura e Animazione il 16 Giugno 2020

Si, noi al Centro di una nuova stagione, per il desiderio di stare all'aperto, di recuperare tutte le corse e i giochi e le risate perse nei mesi che ci hanno costretti in casa, lontani gli uni dagli altri. Noi al Centro della nostra voglia di stare bene insieme e di riscoprire tutta la bellezza di questa nuova stagione.

“Avventure in cascina”: il Centro estivo della cooperativa La Strada

Pubblicato in Articoli il 10 Giugno 2020

E adesso, dopo essere rimasti per tanto tempo chiusi in casa, via! A giocare all'aperto sulle bellissime colline a due passi dalla città.

5XMILLE cooperativa La Strada

Pubblicato in Articoli il 9 Giugno 2020

Questo è stato ed è tuttora un periodo difficile per tutti noi. Tutte le persone che lavorano insieme nella nostra Cooperativa, in situazioni e ruoli differenti, ma con la stessa passione e con lo stesso desiderio di dare il meglio per quanto le/li riguarda, si sono impegnate al massimo per far funzionare nel migliore dei modi i servizi. E lo faranno anche in futuro cercando di comprendere questa nuova e complicata realtà per renderla meno faticosa e più bella per tutti: per i bambini e per le famiglie della scuola d'infanzia e dei doposcuola, per i minori protetti nelle nostre comunità, per gli ospiti della casa di riposo, per le famiglie affidatarie e per i bambini che vivono con loro. Vi chiediamo perciò, se pensate che tutto questo sia vero, di riconoscere all'impegnativo lavoro della Cooperativa La Strada il valore che merita versandole il 5xmille del vostro reddito quando vi recate a fare la dichiarazione. E vi ringraziamo fin da ora di tutto cuore.

Chiudere bene un ciclo per aprirne con gioia uno nuovo – Scuola d’infanzia “Borgo Tanaro”

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 5 Giugno 2020

Quest'anno tutto ciò che stavamo facendo, i cammini che stavamo percorrendo, si è interrotto bruscamente a fine febbraio a causa dell'emergenza sanitaria che ci ha separati dalle persone e dai luoghi che frenquentavamo ogni giorno e che erano per tutti noi così importanti. Anche le scuole sono chiuse da allora e nonostante in pochissimo tempo maestre, bambini e famiglie abbiano fatto di tutto per colmare il vuoto con la didattica di vicinanza, molte cose sono rimaste sospese. Soprattutto chi frequentava quell'ultimo anno prima della scuola primaria, quel passaggio delicato verso una nuova importante fase di crescita, ha rischiato di non rivedere più compagni e maestre e di perdere quel punto fermo e necessario che è la conclusione di un ciclo per poterne poi aprire uno nuovo.

Doposcuola Pinocchio: vicini anche adesso per fare i compiti e divertirci insieme.

Pubblicato in Infanzia e Scuola il 20 Maggio 2020

Anche i nostri Doposcuola a causa dell'emergenza sanitaria hanno dovuto chiudere e bambini/e e ragazzi/e stare lontani tra loro e dalle maestre che, però, non si sono arrese. Dopo un attimo di disorientamento, l'attività è ripresa a distanza e tutti, piccoli e grandi, abbiamo inventato e imparato qualcosa per poter stare insieme anche nei momenti che ci costringono a stare separati.

Comunità La Bussola: orientarsi ed esprimersi nell’isolamento forzato

Pubblicato in Articoli il 29 Aprile 2020

Essere adolescenti costretti a rimanere in casa, lontano da amici, scuola, socialità non è facile per nessuno. Ma quando "casa" è la Comunità in cui si è ospitati, è ancora più difficile. Così, in questo tempo di isolamento e disorientamento, abbiamo pensato di stimolare i nostri ragazzi con nuovi laboratori che permettessero loro di tirare fuori energie e pensieri.

Categorie
Agricoltura
Amministrazione
Anziani
Articoli
Cultura e Animazione
Eventi
Incontri
Infanzia e Scuola
Minori e Comunità